Il portale dell'acqua in Italia
 
  
 
 
 
 

 
 

Le acque in bottiglia:

 

L'acqua imbottigliata con dicitura "acqua minerale" deve rispondere ai criteri di legge stabiliti dal D.LGS. 8/11/2011, N. 176 (precedente D.LGS. 25/1/1992 n.105 abrogato, D.LGS 339/99 in attuazione della Direttiva 96/70/CE abrogato).

L'articolo 2 definisce le caratteristiche di un'acqua minerale naturale:

1. Sono considerate acque minerali naturali le acque che, avendo origine da una falda o giacimento sotterraneo, provengono da una o piu' sorgenti naturali o perforate e che hanno caratteristiche igieniche particolari e, eventualmente, proprieta' favorevoli alla salute.

2. Le acque minerali naturali si distinguono dalle ordinarie acque potabili per la purezza originaria e sua conservazione, per il tenore in minerali, oligoelementi o altri costituenti ed, eventualmente, per taluni loro effetti. Esse vanno tenute al riparo da ogni rischio di inquinamento.

Il D.LGS. 12/11/92 n.542 descrive i criteri di valutazione delle caratteristiche delle acque minerali naturali ed in particolare gli articoli 5 e 6 descrivono i valori limite dei parametri.

Informazioni relative alle acque in bottiglia italiane suddivise per regione:

Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania (1)
Emilia Romagna (1)
Friuli-Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia (4)
Marche
Molise
Piemonte (5)
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana (2)
Trentino-Alto Adige
Umbria (1)
Valle d'Aosta
Veneto (2)

 

valori limite dei parametri:

Parametro Valore Unità di misura
Alluminio - μg/L
Ammonio(come NH4) - μg/L
Antimonio - μg/L
Arsenico(As Totale) 10 μg/L
Bario 1 μg/L
Benzene - μg/L
Benzo(a)pirene - μg/L
Boro 5 mg/L
Cianuro 10 μg/L
Cadmio 3 μg/L
Cromo 50 μg/L
Fenoli 0,5 μg/L
Ferro - mg/L
Fluoruro - mg/L
Piombo 10 μg/L
Mercurio 1 μg/L
Manganese - μg/L
Nichel - μg/L
Nitrato (NO3-) 45 mg/L
Nitrito (NO2-) 0,02 mg/L
Rame 1 mg/L
Selenio 10 μg/L
Clorito 200 μg/L
Vanadio - μg/L
Zinco - μg/L

torna su

Definizioni:

Oligominerale leggermente mineralizzata. Il tenore di sali minerali, calcolato come residuo fisso, non è superiore a 500 mg/l 
Minimamente mineralizzata. Il tenore di sali minerali, calcolato come residuo fisso, non è superiore a 50 mg/l 
Ricca in sali minerali. Il tenore di sali minerali, calcolato come residuo fisso, è superiore a 1500 mg/l 
Contenente bicarbonato. Il tenore di bicarbonato è superiore a 600 mg/l 
Solfata. Il tenore di solfati è superiore a 200 mg/l |
Clorurata. Il tenore di cloruro è superiore a 200 mg/l |
Calcica. Il tenore di calcio è superiore a 150 mg/l |
Magnesiaca. Il tenore di magnesio è superiore a 50 mg/l |
Fluorata o contenente fluoro. Il tenore di fluoro è superiore a 1 mg/l |
Ferruginosa o contenente ferro. Il tenore di ferro bivalente è superiore a 1 mg/l 
Acidula. Il tenore di anidride carbonica libera è superiore a 250 mg/l 
Sodica. Il tenore di sodio è superiore a 200 mg/l 
Indicata per la preparazione degli alimenti per lattanti
Indicata per le diete povere di sodio. Con un tenore di sodio inferiore a 20 mg/l 
Può avere effetti lassativi 
Può avere effetti diuretici

torna su

 

Per contattatarci: info@cheacquabeviamo.it

 

 

 
 
I vostri commenti
 

27/02/2012 Aggiornata sezione Acque in bottiglia

 
      Cheacquabeviamo.it   Note sui link  
© Copyright 2007-2015 Cheacquabeviamo info@cheacquabeviamo.it - pubblicita'